Passaggio fatto! Sperem

Finalmente ho fatto il grande salto. Dopo anni che usavo, come distro principale, Rosa, ho “promosso” -OpenMandriva al ruolo di “capo pc”.
Dopo poche ore di lavoro (cazzeggio, più che altro :wink: ) non ho trovato nulla che non funzionasse a puntino. Sono molto contento. Rosa cominciava a mostrare la corda, sempre più spesso mi trovavo in OpenMandriva a lavorare, al che, mi sono detto, tanto valeva fare il salto. Ok.
Piccolo problema: dopo un po’ che trafficavo mi è apparsa la notifica della presenza di aggiornamenti: ho eseguito l’aggiornamento proposto da Discover: Iwlwifi-agn-ucode, Kernel-firmware, Kernel-firmware-extra, radeon-firmware, portati dalla versione 20190925-1 alla versione 20200905-1
Tutto ok? No. Ad un controllo della presenza di aggiornamenti fatta con dnf da linea di comando, il sistema ha voluto riportare a versione precedente i 4 file appena aggiornati :open_mouth:
Ora, ogni volta che accendo il pc mi appare la notifica di discover che vorrebbe riaggiornare i 4 files… Che fo?

1 Like

:face_with_symbols_over_mouth: :-1:

Aggiorna da konsole.
$ sudo dnf clean all;dnf clean all;dnf repolist .
$ sudo dnf --refresh upgrade

Vediamo se così si sistema.

1 Like

Grazie per aver riportato @stefluni, come vedrete quando ho cercato di riprodurre quello che avete trovato ho trovato qualcosa di diverso ma più inquietante.

Qualcosa che gli utenti devono sapere su Discover. È incredibilmente difficile per gli sviluppatori di OM mantenere il corretto funzionamento. Quanto segue è tratto da un’installazione di prova di OM Lx 4.1 ISO “OpenMandrivaLx.4.1-2020.05-plasma.x86_64.iso” di Source Forge su 2020-10-19:

Possiamo vedere “dnf upgrade” in Konsole che riporta 38 pacchetti da aggiornare e 1 da installare per la depencency. Mentre allo stesso tempo scoprire i rapporti “Up to date”. Uso dnfdragora per la ricerca di pacchetti occasionalmente, uso Discover per niente perché non mi fido.

Nota: riporto i risultati che ho trovato oggi. In realtà i risultati che vedo non sono quelli che mi aspettavo di trovare.

Post-edit: Sono d’accordo con @rugyada che l’aggiornamento da Konsole è molto preferito e molto meno probabile che porti a problemi. Pubblicherò questi screenshot nel forum in inglese nella speranza di informare più utenti.

1 Like

@rugyada No problem, ho già fatto quanto proposto da te, e tutto funziona bene. La domanda era più che altro questa: come faccio ad evitare che discover mi proponga 'sti aggiornamenti ogni volta che avvio il pc? Si può disinstallare o è meglio di no?
@ben79 Di solito aggiorno da console… mi sono trovato l’avviso ed ho provato. Non lo farò più! :smiley:

Giura :rofl:

Puoi disinstallare discover-notifier.

$ pkcon refresh force

Post-edit: Discover usa packagekit (pkcon) e a volte ha bisogno di essere costretto ad aggiornarsi.

1 Like

Si, vedi anche QUI.

Ok, ho rimosso discovery-notifier, ed ora non ho messaggi da parte di discovery. Dopo alcuni giorni di utilizzo mi trovo decisamente bene, tutto sembra funzionare “almeno” come prima, se non meglio. Solo una domanda: ho notato qualche piccolo problema (gestione della memoria?) da parte di Gimp. Mi spiego: in Rosa ero solito caricare 10-12 immagini alla volta (8-10 Mb l’una) della mia fotocamera per piccoli ritagli e ritocchi, e non ho mai notato rallentamenti di sorta. In Oma devo “limitare” il caricamento a 5 immagini, altrimenti dopo un po’ il sistema rallenta vistosamente fino a bloccarsi… e, dopo un periodo di attesa più o meno lungo, riprendersi e completare l’operazione. Ho controllato le impostazioni sull’uso della memoria nelle due distro e sono praticamente identiche. Non è un grosso problema, ovviamente, ma… :wink:

Su questo non so risponderti.
Quando noti il rallentamento potresti vedere in ksysguard se trovi un processo in particolare che consuma tanta memoria o CPU, o/e prima di avviare GIMP aprirti una console di htop. Se riesci, mettila in un punto dove puoi tenerla d’occhio anche mentre lavori.