Come installare DnfDrake senza le dipendenze superflue

Procedura per installare l’applicazione DnfDrake senza dipendenze superflue


Aprire Software Repository Selector (om-repo-picker)

Abilitare i repository unsupported

Scaricare l’ultima versione di dnfdrake e salvare il file in una nuova cartella

In fase di testing qui ho lasciato la directory di default perchè ancora vuota, voi dovrete crearne una nuova e lavorare in quella

Il primo comando ripulisce la cache di dnf e aggiorna le liste dei pacchetti, compreso il repository unsupported appena aggiunto

$ sudo dnf clean all ; dnf clean all ; dnf repolist

Il comando successivo è strutturato in modo da scaricare tutti i pacchetti necessari, comprese le dipendenze, nella versione più recente, ma senza installarli

$ sudo dnf --refresh --best --downloadonly install dnfdrake-1.9.6-1-mib4002.noarch.rpm

Eventualmente sostituire il nome del pacchetto con quello più recente realmente scaricato.

Un
$ ls
preventivo facilita il copia/incolla del nome senza rischio di errori

dnf scarica i pacchetti in /var/cache/dnf/ in una o più cartelle, a seconda dei repo attivati

/var/cache/dnf/ è precisamente la directory che come buona norma ripuliamo sempre da eventuali pacchetti residui di installazioni o aggiornamenti precedenti

Per semplificare le operazioni successive, impostare la visualizzazione della barra del filtro nelle preferenze di Dolphin

Entriamo in: rock-x86_64-un_numero_variabile/packages/
(la mia cartella si chiama rock-x86_64-2d0554fd7c1e2092/packages/)

Questa è la lista dei pacchetti necessari. Nella cartella appena selezionata l’unico pacchetto utile è dnf-utils

Scrivendo il nome nella barra del filtro verrà visualizzato soltanto dnf-utils

Copiare dnf-utils nella cartella di lavoro

Entriamo adesso nella directory rock-x86_64-unsupported-un_numero_variabile/packages/

Qui troveremo le 7 dipendenze di gambas che occorrono al funzionamento dell’applicazione dnfdrake.

Postedit 04/04/2021
Per versioni 1.12.xx e superiori servirà anche il pacchetto gambas3-gb-dbus

Copiare i pacchetti nella cartella di lavoro

Aprire una console di root dentro alla cartella di lavoro

Il seguente comando impedirà l’installazione di task-devel, eventualmente come dipendenza dovuta a futuri aggiornamenti

(sono le millemila dipendenze superflue)

# echo excludepkgs=task-devel >> /etc/dnf/dnf.conf

Il seguente comando finalmente installerà tutti i pacchetti presenti nella cartella di lavoro, senza invocare le dipendenze

# rpm -ivh --nodeps *.rpm

Al termine della procedura ripuliamo la cache di dnf da tutti i pacchetti, che ora non sevono più.

Solito comando:

Avviare DnfDrake da Menu delle applicazioni > Utilità, oppure Sistema

2 Likes

Più chiaro di così!

Complimenti bella guida.

1 Like