OpenMandriva 3.03 - Alcune impressioni

omlx-303
Tags: #<Tag:0x00007ff2b86ad9e0>

(Stefano) #1

Ciao a tutti. Ho dovuto reinstallare dopo pochi giorni Oma 3.03 perchè mi si è corrotto Grub… nel aggiornare un’altra distro (credo mageia, che ha sostituto il Grub di Oma con il suo) dev’essere successo qualcosa… ho cercato di rifare il grub da Rosa (classico errore: partizione non riconosciuta), da Mint (Oma rilevata correttamente e messa in lista, ma non lanciabile per un kernel panic). Vabbè, reinstallo.
Il pc è un I5 hp, 8 gb di ram, 4 distro (Rosa, Oma, Mageia e Mint) installate su un disco SSD da 256 Gb, ognuna con la sua /home per le configurazioni. I documenti tutti su sdb, hd tradizionale da 2 Tb.
Avvio da chiavetta, scelgo di installare direttamente. Calamares chiede la lingua, però poi non riesce a localizzare correttamente ed automaticamente zona oraria e mappa della tastiera.
Inoltre carica una bel po’ di locales inutili, con annessi pacchetti linguistici per Firefox e LibreOffice. Rimuovo tutti ogni volta… dovrò farmi uno script :wink:
Scelgo f2fs come filesystem della /, lascio intatta ala /home.
Ok, finito. Riavvio. Seleziono la voce Openmandriva nel grub, e mi (ri)appare la frase “sparse file not allowed” con la richiesta di premere un tasto… :open_mouth:
Tasto premuto, il caricamento continua. Faccio l’aggiornamento e trovo quasi 700 mb di roba, tra i quali i vari locales e files linguistici. Annullo l’aggiornamento, pulisco tutto quello che non serve. Rilancio l’aggiornamento. Mi propone un pacchetto noto-sans.CJK-fonts da 361 mb! Che roba è? Una serie di font del tutto inutili: cinese, thai, birmano ed altro… potrò disinstallarli senza che ad ogni aggiornamento me li riproponga???
Riavvio e provo le altre distro: Rosa parte, ma riappare il messaggio del boot ( “sparse file not allowed” con la richiesta di premere un tasto) per poter proseguire… abbastanza scocciante.
Spero in correzioni con i prossimi aggiornamenti… intanto auguro buone feste a a tutti.
(Ah, a parte questi problemucci la distro è ottima, davvero!)


(Stefano) #2

Il problema degli “sparse file not allowed” risolto grazie a Rugyada ed al suo suggerimento:
Editato etc/default/grub cambiando GRUB_SAVEDEFAULT=true to GRUB_SAVEDEFAULT=false.
Poi: update-grub2 e grub2-install/dev/sdx, riavviato ed è sparito l’odioso errore “sparse file not allowed”.

Evvai, un problema di meno!


#3

Lo scipt esiste già e lo puoi richiamare da oma-welcome dal pannello Configurazioni alla voce Rimuovi i pacchetti inutilizzati.

In alternativa da terminale puoi utilizzare il comando da terminale

sudo remove-unused-packages

(Ben Bullard) #4


(Stefano) #5

Ops… dimenticato :slight_smile: Grazie e… Buon anno a tutti!